Soprannominata “la città del libro” e in seguito divenuta a tutti gli effetti la prima Città del Libro (Cité du Livre) in Francia e la terza in Europa, questo piccolo borgo medievale si contraddistingue per il fatto di essere il primo posto al mondo ad avere il maggior numero di librerie (15) in relazione al numero di abitanti (700); Bécherel ha infatti raggiunto la cifra di circa una libreria per 44 abitanti.

Bécherel

Situato in Bretagna, regione posta all’estremo nord ovest della Francia, l’antico borgo medievale si trovò ad affrontare la crisi economica e tessile che colpì la regione nella seconda metà del ‘900. Per far fronte a questa grave situazione vennero organizzati una serie di progetti culturali che coinvolsero l’intero Nord della Francia, ma che ebbero sede proprio a Bécherel. Fu così che la città si animò in breve tempo grazie alla presenza di bancarelle del libro, concerti, gruppi di lettura ed eventi culturali di vario tipo. Tutte queste manifestazioni hanno reso Bécherel famosa in tutto il mondo, tant’è che oggi il villaggio è diventato una meta turistica suggestiva per gli amanti dei libri e della cultura.

Bécherel, infatti, ospita numerosi appuntamenti legati al mondo del libro, tra cui diversi festival come la Festa del Libro a Pasqua, la Notte del Libro a metà agosto e il Mercato del libro la prima domenica di ogni mese.
Tra le tante librerie presenti nelle stradine di questa cittadina, quelle più consigliate sono La vache qui lit, che è anche un caffè che permette ai suoi visitatori di godersi la lettura di un buon libro in totale tranquillità, e la libreria Port Saint Michel, che al suo interno custodisce una sala da tè.

Libreria Port Saint Michel

Nel 2011, per celebrare il ventennale della prima Festa del Libro, è stata inaugurata a Bécherel la Casa del Libro e del Turismo, un edificio moderno posto sulla via principale, che ha le sembianze di un cubo di vetro molto luminoso, aperto e trasparente (come appunto deve essere la cultura). Si tratta di un luogo d’incontro per la comunità, centro di divulgazione culturale e punto d’integrazione e conoscenza; nonché spazio per conferenze, spettacoli, letture e  informazioni turistiche su Bécherel e sulle tante iniziative che vengono organizzate nel borgo durante il corso dell’anno. Vengono anche proposti laboratori per bambini, visite guidate e passeggiate botaniche o poetiche.

Casa del Libro e del Turismo

Commenti