1. Hai scritto un libro e necessiti di una revisione dettagliata del testo prima di proporlo a un editore?
  2. Hai scritto una tesi di laurea ma non sei convinto/a della struttura sintattica e semantica?
  3. Hai scritto degli articoli ma vuoi farli correggere prima di diffonderli in rete?
  4. Hai scritto un libro e vuoi una recensione scritta?

Questa sezione del blog è stata pensata apposta per te!

Laureata in Editoria, culture della comunicazione e della moda presso l’Università degli Studi di Milano e redattrice presso la casa editrice C.E.C Editore,  ho deciso di mettere a disposizione le mie conoscenze e competenze per tutto ciò che riguarda il lavoro di scrittura, editing e correzione di bozze di un testo.

UNA BREVE INTRODUZIONE
Qui di seguito ho deciso di illustrarti meglio in che cosa consistono questi ultimi due servizi che, in molti casi sono ancora soggetti a fraintendimenti, risultano poco chiari o, peggio ancora, vengono considerati la stessa identica cosa.

Innanzitutto è necessario precisare che il lavoro di editing e correzione di bozze viene svolto, all’interno di una casa editrice, rispettivamente dalla figura dell’editor e del correttore di bozze. Nelle case editrici più piccole entrambe le mansioni possono essere svolte da un’unica persona.Quando il testo arriva in redazione, l’editor si occupa di uniformarlo tenendo presente le norme redazionali della casa editrice (un insieme di convenzioni che regolano la formattazione del testo scritto) e apportando poi eventuali modifiche per quanto riguarda lo stile e il contenuto. Successivamente il testo editato passa al reparto grafico che provvede all’impaginazione. Una volta impaginato, quest’ultimo viene stampato e consegnato al correttore di bozze, il quale si occupa di dare un’ulteriore rilettura, questa volta molto meno sostanziale e più generale, andando a individuare eventuali refusi, errori di battitura e assicurandosi che il testo sia stato correttamente impaginato controllando la correttezza degli spazi, dei margini, l’allineamento delle immagini ecc.
Una volta conclusa la correzione, il testo torna di nuovo all’editor, che apporta le correzioni, e ai grafici, che lo impaginano o nuovamente. Questo procedimento può essere svolto fino a tre volte (i cosiddetti “giri di bozze“), dopo di che, di comune accordo tra l’editore e l’autore, viene decretato  il “visto si stampi“. Da questo momento in poi il libro non può più essere modificato ed è pronto per la stampa.

Tutto ti è più chiaro e hai bisogno di uno di questi servizi? 
CONTATTAMI per un PREVENTIVO compilando il seguente form!

Se invece sei interessato alla recensione di un tuo libro vai alla pagina Recensioni e scopri come lavoro! Offro recensioni gratuite da pubblicare direttamente sul mio blog in cambio di  un piccolo aiuto per la condivisione sui social 😉