Il mondo delle biblioteche mobili si popola di un’altra iniziativa: Asina ke legge. Il progetto è stato messo in piedi da Laura Corrado che ha lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso.

Laura vuole dar vita a una libreria itinerante tra le principali valli torinesi (le valli Susa, Sangone, Chisone, Po, Varaita, Lanzo e Viù), con un’incursione nel cuneese, per portare la letteratura nelle case delle persone, a cominciare da bambini e ragazzi.

Lei stessa afferma:

Asina ke legge, oltre a una libreria, vuole essere anche uno spazio culturale circolante, mobile, che porta autori, illustratori e organizza attività e laboratori con le associazioni, le scuole, le biblioteche e le amministrazioni delle valli.

Asina ke legge sarà dunque un punto di riferimento per bambini, ragazzi e adulti di questi territori, con un calendario condiviso sui social della libreria, e si fermerà in piazze, in prossimità di parchi, scuole e biblioteche, partecipando anche a festival e iniziative culturali e sociali

Il crowdfunding mira a raggiungere la somma di 7.000 euro per coprire in parte le spese per l’acquisto di un mezzo ecosostenibile, in buono stato e soprattutto idoneo al trasporto della libreria (l’idea di Laura è quella di un furgone giallo che sia facilmente visibile), e di un gazebo con cuscini e tappeti dove far accomodare i lettori. 

La peculiarità della libreria circolante sarà poi quella di poter raggiungere capillarmente il territorio, offrendo consulenze on line per la scelta di libri e l’eventuale consegna a domicilio. “Tutto – conclude Laura – nell’ottica di far circolare buoni libri per costruire ponti di conoscenza e di pace”.

Personalmente lo ritengo un bellissimo progetto e spero che Laura riesca a realizzare il suo sogno, magari con il nostro aiuto!

Se vuoi sostenere Asina ke legge clicca qui