Francesca Spiller proviene dal mondo della fotografia, ma con il passare del tempo è entrata in contatto con progetti editoriali molto interessanti che però non avevano uno spazio ad essi dedicato; così ha deciso di dar vita alla Readig Room, una sorta di libreria dedicata ai periodici.

Inaugurata nel maggio di quest’anno e situata a Milano nella zona di Fondazione Prada, la libreria Reading Room è uno spazio in cui è possibile sedersi e sfogliare le riviste in assoluta tranquillità con lo scopo di dare dignità ai magazine indipendenti, un settore che si è sviluppato molto negli ultimi anni, in controtendenza o forse in risposta alla crisi che ha colpito il mondo delle riviste “classiche”.

Dietro alle riviste indipendenti si celano competenze di alto livello e grande impegno, che è giusto far risaltare con una libreria specifica; probabilmente l’unico spazio completamente dedicato alle riviste internazionali a Milano dove si riuniscono esperti del settore o più semplicemente gli appassionati.

Da Reading Room si possono trovare riviste indipendenti dedicate all’arte, alla fotografia, al design, all’architettura, ma anche pubblicazioni su cinema, letteratura, musica.


Riguardo alla scelta dei titoli proposti nello spazio di 35 mq, Francesca ha deciso di riservare particolare attenzione alle “riviste che presentano un apparato visivo di qualità a supportare il testo” perché “siamo subissati dalle immagini, ma spesso sono fuori contesto”.

Non ci resta che visitare di persona questa eccentrica libreria alla ricerca di argomenti da approfondire e nozioni da apprendere in una prospettiva di larghe vedute.
Ma se al momento vi è impossibile raggiungere la capitale mondiale della moda e del design, potete sempre dare un’occhiata al sito della libreria.