Potrebbe suonare strano, eppure in Germania esiste davvero una libreria che oltre a vendere libri ha deciso di arrotondare avviando un altro business: la vendita di salsicce.
Si tratta di una libreria a conduzione familiare fondata quasi un secolo fa a Bad Sooden-Allendorf, una cittadina tedesca di 8.500 abitanti.

Di proprietà della famiglia Frühauf, oggi la libreria è diventata famosa per le sue ottime salsicce vendute in grande quantità (dalle 50 alle 80 salsicce a settimana).
La scelta dei gestori della libreria di differenziarsi all’interno del mercato editoriale è dovuta senz’altro al cambiamento nelle abitudini di acquisto dei consumatori, sempre più orientati verso gli store online e  i grandi centri commerciali delle città limitrofe.
Per contrastare questa nuova tendenza, la famiglia Frühauf ha dunque risposto facendo spazio sui propri scaffali per ospitare alimenti e prodotti di prima necessità. Inizialmente si trattava solo di pane fresco e brioches, una scelta dettata dalla chiusura degli ultimi due panifici della città circa sei anni fa, ma successivamente la libreria ha iniziato a vendere anche altri prodotti come olio, uova, spezie, prosciutti e salsicce; tutti alimenti di prima qualità, spesso sollecitati e richiesti dalla clientela stessa, con il secondo fine di aiutare il più possibile i produttori locali.

L’esperimento si è rivelato un vero e proprio successo e, di conseguenza, la libreria ha cominciato ad essere popolata da un pubblico diverso dal solito che, pur essendo abituato ad entrare in libreria per acquistare il pane o altri prodotti alimentari, ha finito con il farsi consigliare una lettura. Inoltre, questa scelta ha rappresentato anche un grande cambiamento, e un’importante agevolazione, per le persone anziane che in questo modo possono continuare a fare la spesa in paese senza ordinarla a domicilio da un centro commerciale difficilmente raggiungibile a piedi.

Il vasto assortimento che la libreria offre le ha permesso di sopravvivere ai cambiamenti del nostro tempo incrementando addirittura le vendite del 20% e diventando sempre più un punto d’incontro per gli abitanti del Paese.
Il proprietario spiega così la ragione del successo che secondo lui è alla portata di tutti:

«C’è una tendenza a guardare sempre indietro e a dire “tutto era meglio prima”, ma l’unica cosa di cui c’è davvero bisogno è avere nuove idee».

Prendendo a modello questa libreria, anche altri negozi tedeschi hanno deciso di adottare questa strategia che ha permesso di unire le forze tra commercianti e produttori locali con il fine ultimo di creare una rete di persone che lavorano insieme per resistere alla concorrenza di quell’altro tipo di rete che è il Web.

 

Commenti